Stravolgere il design classico delle lampadine a incandescenza. White Light e Black Light di James Wines per Foscarini

The Light Bulb Series di Foscarini è una collezione d’autore che nasce da una riflessione sulla lampadina come archetipo, con la tipica forma a bulbo declinata in una serie di sorprendenti provocazioni. James Wines propone questa riflessione muovendosi intorno ai temi principali che hanno guidato la sua ricerca architettonica: l’inversione, lo scioglimento, la natura, tutti quegli stati di “difetto architettonico” che consentono di ripensare la realtà. Composta da 5 pezzi, la serie completa è dedicata in particolare a collezionisti e appassionati e viene venduta in tiratura limitata e numerata.

Foscarini propone anche uno spin-off della collezione, dedicato ad un pubblico più ampio: due lampade della collezione – White Light e Black Light – possono ora essere acquistate separatamente.

Mentre White Light rappresenta la matrice, l’icona di base ancora intatta dell’oggetto lampadina diventata archetipo dell’illuminazione, Black Light lavora invece sul concetto dell’inversione, tema tipico del lavoro di James Wines. Qui abbiamo infatti il porta-lampada che emana luce, mentre la lampadina rimane nera e “buia”: un’inversione pura delle funzioni e delle parti.

Questa serie nasce dall’idea di stravolgere il design classico delle lampadine a incandescenza”, afferma James Wines, “un’idea che propone una riflessione critica sulle forme per nulla iconiche delle moderne lampade a LED. Il concept, realizzato da Foscarini, nasce da un lavoro sulla spontanea identificazione da parte delle persone con forme e funzioni di oggetti comuni. In questo caso, le lampadine si fondono, evolvono, si crepano, si infrangono, si fulminano, ribaltando così qualsiasi aspettativa.”

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *