Uno scrigno dal quale si sprigiona la luce: Reverse di Icone di Luce

Reverse si caratterizza per la purezza degli elementi geometrici; sottili lamine metalliche che si affiancano e si rincorrono come fogli di carta o pagine di un libro, generando piani che si avvicinano ma non si intersecano e non concedono spazi alla curva.

Da questi parallelismi nascono le linee luminose e il corpo illuminante diventa uno scrigno da cui si sprigiona la luce. Linee e piani, luci e ombre sono i segni grafici che caratterizzano questa collezione firmata Icone di Luce. La struttura è in alluminio verniciato e l’illuminazione è a tecnologia LED 230V che non necessita di trasformatore.

I colori proposti, oltre al bianco e al nero, sono sfumature metalliche: oro, argento e ruggine. Anche questo rappresenta una scelta di enfatizzare la capacità del prodotto di sprigionare la luce, attraverso gli infiniti riflessi delle tonalità metalliche.

Scritto da

The author didnt add any Information to his profile yet

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *